Home Chi siamo Eventi Mappa del Sito Contatti
Il nostro programma parla chiaro

Noi crediamo nel ruolo educativo e formativo della scuola, delle associazioni culturali e sportive.
Scuola e Sport
Le istituzioni devono garantire a tutti il diritto allo studio e alla pratica sportiva

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.

I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.

La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso.

Articolo 34 della Costituzione della Repubblica Italiana


Inserisci una segnalazione


Ripartire con la scuola
Superiamo le divisioni e la demotivazione del tirare a campare
Negli anni 70 la scuola ha visto una profonda trasformazione con l'istituzione degli organismi collegiali, l'introduzione della valutazione del sistema scolastico, del diritto di assemblea e della liberta' di insegnamento. Da li bisogna ripartire, dalle idee di riferimento che hanno fatto della nostra scuola il luogo dove acquisiamo non solo una professionalita', ma anche la capacita' di vivere nel mondo. Ripartiamo da qui.

Leggi l'articolo >>
Scuola, quello che ci impegniamo a fare
Investire sulla scuola vuol dire investire sul futuro
E’ urgente segnare una discontinuità rispetto alle politiche finora perseguite che hanno considerato l’istruzione una voce su cui risparmiare e la scuola una spesa da limitare. E' invece indispensabile rilanciare la scuola come luogo della crescita cioè recuperare, oltre ai contenuti disciplinari, la motivazione, il significato dello studio e la relazione educativa dentro e fuori la scuola, nelle famiglie e nei luoghi dove i ragazzi svolgono le attività sportive e ricreative.

Leggi l'articolo >>
Raccontiamo un'altra storia
Cyberbullismo e' le difficolta' di essere adolescenti
Le molestie attuate attraverso mezzi tecnologici, dette cyberbullying, hanno prodotto un’altra giovanissima vittima nel padovano, suicidatasi dopo gravi persecuzioni sul web. Chi opera nelle scuole come in altre agenzie educative sul territorio e in special modo chi amministra non può considerare queste realtà col distacco riservato a eventi eccezionali che non ci toccano. Prevedere canali comunicativi/informativi in cui i giovani siano protagonisti e partecipi diventa ormai un dovere imprescindibile.

Leggi l'articolo >>
Serata Conclusiva della SpAC
Lunedi' 9 Dicembre 2013 ore 21.00 - Sala Consigliare
La Scuola per Amministratori Comunali e' stata davvero una bella esperienza per noi che l'abbiamo organizzata e crediamo che lo sia stato anche per chi ha frequentato la Scuola. Interessantissimi sono stati anche i lavori di gruppo i cui risultati sono un patrimonio che vogliamo condividere con tutti. Abbiamo cosi' organizzato la Quinta Serata della Scuola a cui tutti i cassinesi sono invitati.

Leggi l'articolo >>
Istruzione pubblica a Cassina
Il Piano dell'Offerta Formativa non deve essere solo una dichiarazione d'intenti
Nel Gennaio 2012 abbiamo proposto alla maggioranza guidata da D'Amico la creazione di una Commissione che, coinvolgendo tutti coloro che si occupano di Scuola, rilanciasse il Diritto allo Studio e si occupasse del rapporto tra il Comune e le Scuole. PDL e Lega hanno bocciato la nostra proposta preferendo chiudere, tenere nascosco e limitarsi al minimo indispensabile.

Leggi l'articolo >>
20 Novembre
Giornata Internazionale per i Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza
Cassina de' Pecchi e' stata certificata nel 1999 dall'UNICEF come Citta' Sostenibile delle Bambine e dei Bambini, un riconoscimento ricevuto a seguito di una serie di iniziative concrete che vedevano nel Consiglio Comunale Aperto dei Ragazzi del 20 Novembre di ogni anno il momento di confronto tra i ragazzi delle nostre scuole e l'aministrazione comunele. Un momento importante che e' stato snobbato dall'Amministrazione D'Amico e che crediamo debba essere ricreato.

Leggi l'articolo >>
Risorse Comuni 2013
20 e 21 Novembre 2013 - Palazzo delle Stelline, Milano
Quello che serve per trasformare la Pubblica Amministrazione in un generatore di benessere e di opportunita' sono amministratori preparati e compententi e la messa a fattor comune di idee innovative gia' sperimentate in altri comuni. La due giorni di seminari organizzata da Risorse Comuni va proprio in questa direzione: fornire agli amministratori pubblici competenze e idee nuove.

Leggi l'articolo >>
Per un nuovo contratto sociale
Radici, identità, appartenenza non nascono spontanee ma devono essere coltivate
La crisi economica e culturale che stiamo vivendo sta mettendo in crisi il contratto sociale e generazionale che ha tenuto in vita le istituzioni nel secondo dopoguerra. L'antipolitica, che nasce dalla mancanza di fiducia e di speranza, ne e' il sintomo principale. Come si puo' a livello locale dare vita ad un nuovo patto di comunita' che sia capace di promuovere il benessere di tutti, partendo proprio dalle nuove generazioni?

Leggi l'articolo >>
Fissati con la Scuola
Perche' pensiamo che la formazione e' alla base di qualsiasi successo
La crisi che l'Italia sta vivendo si fa sempre piu' pesante e per uscirne servono grandi investimenti, sicuramente occorre investire ancora nella Scuola e nella formazione, unici motori dello sviluppo di una comunita'. E' un dato di fatto che la ricchezza e il benessere di una nazione sono strettamente legati al grado di formazione dei suoi cittadini, per questo la scuola deve occupare un posto centrale del dibattito politico.

Leggi l'articolo >>
Scuola maestra di vita
Il decreto 104 e gli insostenibili dati della dispersione scolastica
Garantire il diritto allo studio rilanciando la qualità della scuola, la formazione dei docenti e la fruizione più ampia degli edifici scolastici è diventata una priorità nel decreto legge 104 "L’istruzione riparte". E’ necessaria anche una nuova consapevolezza di tutte le componenti della scuola: alunni, docenti, genitori e personale ausiliario.

Leggi l'articolo >>
Fondi per l'edilizia scolastica
Con il Decreto del Fare il Governo ha destinato risorse, bisogna fare in fretta
Il Governo ha messo a disposizione dei fondi per interventi sulle scuole, ma bisogna avere gia' pronti dei progetti di intervento che possano partire subito e inviare la richiesta alla Regione Lombardia entro la meta' di settembre. Cosa sta facendo il Comune di Cassina de' Pecchi?

Leggi l'articolo >>
Il diritto allo studio va garantito a tutti
Le scuole parrocchiali per l'infanzia sono una risorsa per la nostra comunita'
Partendo dal principio che la scuola deve essera pubblica, libera, di qualita' e aperta a tutti, qual e' la funzione delle scuole paritarie e soprattutto in che modo devono essere impiegati i soldi della comunita' per garantire il diritto allo studio? A Cassina abbiamo un piccolo esempio di un sistema che funziona.

Leggi l'articolo >>
... E la Scuola?
Potenziare l'istruzione e il capitale umano per dare un futuro all'Italia
In molti puntano a colmare il gap tecnologico della scuola italiana, ma sono tanti gli ambiti in cui la scuola italiana ha bisogno di investimenti per ritornare ad essere la base per la crescita economica dell'Italia. Il capitale umano e' fondamentale per la competitivita'.

Leggi l'articolo >>
Piano per il Diritto allo Studio 2012-2013
Quanto costa mandare i nostri figli a scuola?
Il Piano per il Diritto allo Studio ha l'obiettivo di garantire a tutti, attraverso la pubblica istruzione, l'accesso alla scuola. Non solo, in questi anni di crisi e di bassa natalita', ha anche lo scopo di alleviare il costo del mandare i figli a scuola. Cosi' non e' a Cassina dove mandare i bambini a scuola puo' incidere significativamente sul bilancio famigliare.

Leggi l'articolo >>
Una questione di civiltà1
La sicurezza dei bambini va garantita
L’uscita da scuola dei bambini di prima in piazza Unità d’Italia alle ore 16.30 avviene sul parcheggio con decine di auto in manovra. Si richiede un intervento d’urgenza da parte delle autorità competenti.

Leggi l'articolo >>
Una scuola bella e utile per tutti
Valorizzazione delle capacita' a dell'impegno in un contesto solidale
La scuola "bella e utile per tutti" di cui parla Lucio Pellecchia nella sua accorata lettera agli ex colleghi – dopo averli affiancati gratuitamente per due anni nella realizzazione di importanti progetti educativi e didattici - è davvero una scuola che "non può esserci più"?

Leggi l'articolo >>
19 Giugno 2012: Fine anno
Per una scuola che vorrei che ci fosse ancora perche' era la scuola di tutti
Lettera agli insegnanti del Professor Lucio Pellecchia, insegnante della Scuola Media di Cassina in pensione da qualche anno ma che continua a collaborare a titolo gratuito con l'Istituto Comprensivo, in occasione della fine dell'anno scolastico.

Leggi l'articolo >>
Siamo partiti con grande vantaggio
Ma i tagli alla scuola e una politica miope ci stanno portando indietro
A Cassina la scuola e' sempre stata all'avanguardia sia nell'istruzione, sia nei progetti, sia nell'organizzazione. Da sempre ha trovato nella realzione con il territorio e con le istituzioni un punto di forza del percorso formativo che trovava la sua espressione istituzionale nel Piano degli Interventi Comunali, meglio noto come Piano per il Diritto allo Studio. Adesso pero' sembra che qualcosa si sia inceppato.

Leggi l'articolo >>
Come a Brindisi
Educazione ai diritti umani, alla pace e alla legalita' democratica
Come a Brindisi, a Cassina sabato 19 maggio si celebrava un percorso di legalità in bellezza, con un progetto grafico d’eccellenza, in occasione del ventennale della strage di Capaci.

Leggi l'articolo >>
Lo sport come educazione alla vita
Venerdi' 20 Aprile 2012 ore 20.30 - Aula Consigliare
Le Associazioni Sportive di Cassina de' Pecchi organizzano un ciclo di incontri su come lo sport sia un'importante momento di educazione per i ragazzi e per i giovani. Cassina de' Pecchi ha molte associazioni sportive che, se messe in rete, possono rappresentare un importante supporto educativo per le famiglie.

Leggi l'articolo >>
Il dibattito ''che non c’è''
Iniziamo a discutere seriamente della scuola italiana
La scuola Bosina deve chiudere: si\no. Compiti a casa: si\no. Voti sotto il 4: si\no. Su cosa verte il dibattito sulla scuola italiana? Spesso si discute di questioni marginali e ci si distrae dai reali problemi.

Leggi l'articolo >>
Efficienza modello piccoli orsetti padani?
Formigoni tenta di cambiare le regole del reclutamento degli insegnanti
I sostenitori della scuola-azienda destinata a clienti-consumatori-elettori, gli adepti del mito imprenditoriale dell’efficienza (non importa se senza efficacia), proprio nel momento in cui si sta stringendo il cerchio delle indagini sui vertici regionali lombardi, tentano l’ultimo colpo, l’ultimo messaggio promozionale: una norma sperimentale contenuta nel decreto Sviluppo lombardo, approvato dalla giunta lo scorso 10 febbraio.

Leggi l'articolo >>
Un incontro per ricordare e sperare
Tutto il comprensivo sara' intitolato a Giovanni Falcone
E’ partito il Progetto, coordinato dal prof. Lucio Pellecchia, per il ventennale dell’assassinio di Giovanni Falcone al quale la Scuola Media è intitolata, con una testimonianza d’eccezione.

Leggi l'articolo >>
Sindaco assente ingiustificato
Non si e' neanche presentato per celebrare Giovanni Falcone
I leghisti urlavano "via da Roma" ma adesso non si schiodano da la' neanche per rendere omaggio ad un ospite importante come Maria Falcone, sorella di Giovanni Falcone, e per dare avvio alle celebrazione in memoria del magistrato ucciso dalla mafia. D'Amico fa il sindaco di Cassina solo a tempo perso, siamo convinti che il nostro paese meriti di piu'.

Leggi l'articolo >>
Ventesimo Anniversario della Morte di Falcone
Giovedi' 16 Febbraio 2012 ore 11.30 - Piccolo Teatro della Martesana
Giovanni Falcone rappresenta un esempio per tutti noi, e' l'esempio di un uomo che si sacrifica per quello in cui crede e per il suo Paese. Ricordiamo il ventesimo anniversario della Strage di Capaci con la sorella del magistrato ucciso dalla mafia.

Leggi l'articolo >>
Un’occasione gettata al vento
La maggioranza rifiuta di collaborare e di superare le logiche dell'appartenenza
La nostra proposta per la costituzione di una Commissione che si occupasse di Scuola e Pubblica Istruzione e' stata rigettata in fretta e furia da PDL e Lega. E' stata sprecata un occasione di uscire dall'inattivita', di superare le logiche di schieramento e di fare qualcosa di concreto per il nostro paese.

Leggi l'articolo >>
Proposta di Commissione sulla Scuola
L'Amministrazione non si e' fatta viva, quindi lo presenteremo noi
Testo della delibera di Consiglio Comunale proposta dal Progetto Cassina-Sant'Agata. Avremmo preferito che fosse l'Assessore Olivieri a fare sua questa iniziativa, ma visto che non hanno avuto il tempo per valutare la nostra proposta1, saremo noi a presentare il punto all'ordine del giorno del Consiglio Comunale del 6 Febbraio 2012.

Leggi l'articolo >>
Per sostenere il futuro della scuola di tutti
Una Commissione che riporti l'attenzione sulla pubblica istruzione
Abbiamo proposto la costituzione di una Commissione Consiliare a termine per la Scuola per analizzare lo stato attuale della pubblica istruzione a Cassina de’ Pecchi, capire le iniziative che la scuola già porta avanti, confrontare il Piano per il Diritto allo Studio di Cassina con quello degli altri comuni della zona e proporre al Consiglio Comunale azioni e iniziative in cui il Comune e l’Istituto Comprensivo possano collaborare, coinvolgendo anche altri istituti e associazioni presenti sul territorio.

Leggi l'articolo >>
Scuola 2012
Un grande progetto per rimettere la scuola al centro della nostra comunita'
Progetto Cassina-Sant'Agata ha chiesto all'Assessore Olivieri di farsi promotore di una Commissione sulla Scuola. E' necessario rilanciare il diritto allo studio e adeguare l'intervento alle nuove esigenze della societa' e dei nostri ragazzi.

Leggi l'articolo >>
Un bellissimo progetto
Offerta formativa di quelita' solo a pagamento
Riflessioni di un cittadino sul Piano degli Interventi Comunali per il Diritto allo Studio presentato dall’amministrazione comunale per l’anno scolastico 2011-2012.

Leggi l'articolo >>
Eravamo troppo avanti...
La nostra proposta sul Piano per il Diritto allo Studio
Da quando e' stato redatto il Piano che verra' approvato il 19 Dicembre 2011 e' successo di tutto, d'altronde la struttura e i contenuti del Piano sono gli stessi di 8 anni fa, mentre il mondo e' cambiato. C'e' bisogno di riprogettare un'idea strutturata di scuole, su questo il Comune deve fare la sua parte.

Leggi l'articolo >>
Scuole Senza Piano 2
Rinviato a Dicembre l'approvazione del Piano per il Diritto allo Studio
Il Piano per il Diritto allo Studio viene prima spostato all'ultimo punto dell'ordine del giorno e poi rinviato perche' "troppo importante" per essere approvato ad ora tarda con molte assenze. Il Piano che sancisce la collaborazione tra la scuola e la comunita' di Cassina continua ad essere svilito sia dal punto di vista economico che da quello dei contenuti e della progettualita'.

Leggi l'articolo >>
Attacco alla scuola pubblica
Spetta a noi difendere il futuro dei nostri figli e del nostro paese
Cosi' come e' successo per la sanita' negli Stati Uniti sembra che ci sia una strategia per distruggere la scuola pubblica. L'attacco e' portato avanti a tutti i livelli tagliando le risorse e propagandando il fatto che la scuola pubblica e' inefficente e non necessaria. Tutti hanno diritto ad una scuola di alta qualita' per questo la scuola pubblica va difesa.

Leggi l'articolo >>
La parola d'ordine e' togliere!
Cancellato il contributo per la rassegna teatrale Passaparola
Dal Piano per il Diritto allo Studio 2011-2012 e' stato cancellato il contributo di 1.500 Euro che permetteva a tutti gli alunni delle scuole di Cassina di partecipare a spettacoli teatrali di primordine. La strategia di svuotamento e impoverimento della scuola pubblica continua.

Leggi l'articolo >>
Mostra del Libro presso la Scuola Media
Dal 7 Novembre 2011 al 12 Novembre 2011 - Scuola Media di Cassina
L'Istituto Comprensivo organizza una mostra del libro ricca di novita' editoriali e di eventi culturali pensati per i ragazzi delle medie. La mostra e' un'occasione per acquistare e regalare un libro per noi o per i nostri ragazzi. La Mostra del Libro e' aperta a tutti.

Leggi l'articolo >>
Scuole senza Piano
Il Governo disinveste e l'Amministrazione Comunale non fa nulla
Disinvestire gradualmente ma inesorabilmente nell’istruzione ha condotto la scuola di stato italiana "nel tunnel": cosa può ancora fare la scuola come laboratorio di idee e di cultura e che cosa puo' fare invece un'amministrazione comunale?

Leggi l'articolo >>
Corso di Italiano per Stranieri 2011-2012
Sono aperte le iscrizioni, i corsi partono il 24 Ottobre 2011
Anche per l'anno 2011-2012 la Cooperativa La Speranza organizza due corsi di italiano per stranieri, uno alla mattina e uno serale. L'obiettivo e' quello di migliorare la conoscenza della nostra lingua dei cittadini stranieri per favorire l'integrazione.

Leggi l'articolo >>
Scuola di Cultura Politica 2011-2012
Un occasione formativa da non perdere
Il 13 Ottobre 2011 inizia il secondo anno della Scuola di Cultura Politica. L'invito di Marcello Novelli, che ha partecipato al percorso formativo dell'anno scorso, a non perdere questa preziosa occasione.

Leggi l'articolo >>
Avvio del nuovo Anno Scolastico
Sempre meno risorse e sempre meno attenzione per i nostri figli
Inizia l'anno scolastico 2011-2012. Sembra che la scuola non sia piu' una risorsa strategica per l'Italia ma solo uno dei tanti servizi pubblici dove andare a fare economia. I tagli operati dall'Amministrazione di centrodestra di Cassina de' Pecchi si sommano a quelli del Governo. Tocca a tutti noi fare in modo che la scuola pubblica ritorni ad essere centrale nella vita del paese.

Leggi l'articolo >>
Magia
La manovra finanziaria e la scuola a Cassina
Sembra che il supervertice del centrodestra abbiano fatto quadrare i conti per la nuova manovra finanziaria facendo pagare solo chi ha sempre pagato, intanto incomincia la scuola e a Cassina non sappiamo ancora se i nostri figli avranno o no il tempo pieno.

Leggi l'articolo >>
Piano del Diritto allo Studio
Le buone pratiche prendono piede e mettono le radici
Politiche, iniziative, azioni ed esperienze che possono contribuire a migliorare la qualità della vita nel paese, a farne una comunità, ad arricchire l’offerta culturale scolastica, che vanno sotto il nome di buone pratiche partecipative, non diventano rapidamente obsolete. Quando per anni si concretizza nel paese un incontro intorno a un progetto reticolare di questo genere, a più livelli, per quanto difficile e difettoso, questo è una realtà in divenire, non muore subito di “fame di risorse”, ma possiamo constatare che va avanti.

Leggi l'articolo >>
La Cooperativa La Speranza e la scuola
Borsa di Studio Camerani e Giornata di Scuola Aperta
Da anni la Cooperativa La Speranza collabora con la scuola di Cassina de' Pecchi. Quest'anno, oltre alla Borsa di Studio dedicata a Roberto Camerani ormai giunta alla sesta edizione, e' stato fatto una lavoro specifico sui 150 anni dell'Unita' d'Italia.

Leggi l'articolo >>
Buon compleanno, Italia!
Sarebbe bello regalarti un progetto di educazione alla cittadinanza per tutti
Un incontro ricco e ben organizzato quello tenutosi nella sala Mario Rigoni Stern della cittadella della Cultura di Agrate Brianza sabato 5 marzo scorso. Una mattinata che ti lascia arricchito di tante riflessioni e informazioni, cementate con emozioni e sentimenti forti che solo un nuovo analfabetismo vorrebbe sbiadire nell’indifferenza

Leggi l'articolo >>
La Scuola Pubblica
Certi pulpiti sono nemici della difesa della famiglia e della scuola
Le dichiarazioni di Berlusconi svelano definitivamente la strategia di continuo impoverimento della scuola pubblica messa in atto dal governo di centrodestra. Tocca a tutti noi difendere la scuola di tutti, lo dobbiamo fare soprattutto per le future generazioni di italiani.

Leggi l'articolo >>
La scuola ieri e oggi
PER FAVORE NON LAMENTIAMOCI CHE A SCUOLA MANCA IL SAPONE E LA CARTA IGIENICA
Forse molte cose non ce le ricordiamo o non le abbiamo mai sapute. Ricordarle può servire a mettere a fuoco il presente e a risvegliare il senso critico, facendo un po' di chiarezza.

Leggi l'articolo >>
La lettera del Progetto ai genitori della scuola
Buttarla in rissa per nascondere la propria inadeguatezza
D'Amico e la sua giunta allo sbando accusano il Progetto di "terrorismo politico" solo perche abbiamo risposto alla lettera che i genitori ci hanno inviato. A parte che bisognerebbe imparare a misurare le parole, forse D'Amico farebbe bene ad informarsi prima di parlare.

Leggi l'articolo >>
Risposta del Progetto ai genitori della scuola
Dobbiamo difendere le nostre scuole che sono un patrimonio di tutti.
Riportiamo qui la lettera che i Consiglieri del Progetto hanno inviato ai genitori della scuola come risposta alla lettera, con allegate 172 firme, inviata a tutti i consiglieri comunali circa i furti e le intrusioni di vandali che le nostre scuole hanno subito.

Leggi l'articolo >>
Indietro tutta!
Educazione civica a scuola
Nonostante la crescente esigenza di educare i piu' giovani alla cittadinanza e nonostante le dichiarazioni del Ministro dell'Istruzione, l'Educazione civica resta un disciplina di serie B. Non e' sufficente la buona volonta' di qualche insegnante.

Leggi l'articolo >>
Bar del Bocciodromo
Il direttivo della bocciofila si impegna per tenerlo aperto
Nel Consiglio Comunale del 19 Luglio abbiamo presentato un interpellanza sulla situazione del bar del Bocciodromo, adesso veniamo a sapere che il bar e' aperto solo al volontariato dei mebri del direttivo della Bocciofila.

Leggi l'articolo >>
Chiuso il bar della Bocciofila
Non si sa il perche' e se riaprira'
Il Bocciodromo e' da sempre uno dei servizi che il comune offre alla cittadinanza. La chiusura del bar rappresenta un passo indietro in quanto viene a mancare un abituale punto di incontro.

Leggi l'articolo >>
W La Squola!
Ai colleghi che stanno per andare in pensione...
Non potendo partecipare alla tradizionale festa, esprimo la mia solidarietà e simpatia con qualche riflessione e un forte incitamento.

Leggi l'articolo >>
La Scuola e le Istituzione
Una Comunita' Educante
Quanto e' importante che Scuola, Famiglia e Istituzioni collaborino nel processo formativo delle nuove generazioni? Quanto e' importante che la Scuola non sia solo l'insegnamento di nozioni, ma piuttosto l'educazione multidisciplinare al sapere e ai valori condivisi.

Leggi l'articolo >>
Scuola e Comune devono collaborare
Prima vengono i nostri ragazzi e poi l'ideologia politica
Il Progetto Cassina-Sant'Agata tramite il suo capogruppo Emma Squillaci, grazie anche all'adesione della Lista Civica che l'ha sottoscritta, ha presentato una mozione riguardante i rapporti che devono essere mantenuti tra tra la Scuola e l'Amministrazione Comunale. Le istituzioni hanno il compito di collaborare per garantire ai giovani cittadini un percorso formativo di qualita'. In particolare la mozione impegna l'Amministrazione a garantire alla Scuola l'utilizzo a titolo gratuito delle strutture comunali, in quanto queste strutture non sono proprieta' degli amministratori, ma dei cittadini di Cassina de' Pecchi.

Leggi l'articolo >>
Mancato patrocinio allo spettacolo teatrale
Il teatro e' dei cittadini di Cassina de' Pecchi non dei politici
Il caso del mancato patrocinio e' stato ampiamente dibatutto sui giornali, resta il fatto che e' stato negato ai nostri ragazzi l'utilizzo a titolo gratuito di una struttura comunale. Per questo presentiamo un interpellanza per avere un chiarimento ufficiale in Consiglio Comunale e per chiedere un regolamento che eviti che la concessione o meno del patrocinio sia a discrezione della sensibilita' politica del Sindaco.

Leggi l'articolo >>
Ho letto e non posso non commentare
Incomprensibile la posizione dell'Amministrazione sullo spettacolo teatrale
Perche' l'Amministrazione non ha concesso il patrocinio allo spettacolo teatrale preparato dalla scuola media in occasione della Giornata della Memoria?

Leggi l'articolo >>
Lo spettacolo dei nostri ragazzi
Lo spettacolo su Rebecca Covaciu non patrocinato dall'Amministrazione
Un alto momento culturale che sconfessa l'intolleranza dell'Amministrazione D'Amico che non e' capace di accettare punti di vista diversi dal proprio.

Leggi l'articolo >>
Meno sprechi piu' risorse per tutti
Una proposta per ridurre i costi e responsabilizzare l'utilizzo degli impianti
Il Progetto Cassina-Sant'Agata nell'ambito della discussione sul Contratto Energia e Calore tenutasi nel Consiglio Comunale del 26 Novembre ha proposto l'introduzione di un nuovo sistema per gestire il riscaldamento delle palestre.

Leggi l'articolo >>
Alcune riflessioni su scuola e dintorni
Tagli ministeriali e miopia locale
26 Novembre 2009 - Contributo di Franca Marchesi, professoressa della scuola media di Cassina de' Pecchi, sul tema della scuola.

Leggi l'articolo >>


APPROFONDIMENTI
Piano del Diritto allo Studio
Link Utili
Istituto Comprensivo Statale di Cassina de' Pecchi