Progetto Cassina-Sant'Agata
Abbiamo un futuro in comune
Consiglio Comunale [Aggiornato]
Lunedi' 6 Maggio 2013 ore 21.00 - Sala Consigliare
Il punto principale del Consiglio Comunale e' il Rendiconto di Gestione del 2012 ossia il consultivo del bilancio e dell'attivita' amministrativa dell'anno scorso. Oltre al Rendiconto di Gestione, all'ordine del giono anche il rilascio di un vincolo per l'alienazione di un box costruito in cooperativa.

Ordine del Giorno del Consiglio Comunale

  1. COMUNICAZIONI DEL SINDACO.
    • Il Sindaco da comunicazione che il Cassina Calcio ha vinto il campionato di Terza Categorie ed e' stato promosso in Seconda Categoria.
    • Il Sindaco comunica che la nuova ambulanza della Croce Bianca, acquistata con la sottoscrizione di enti, associazioni, aziende e cittadini, e' in servizio e il 19 Maggio 2013 ci sara' l'inaugurazione ufficiale.
  2. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA PRECEDENTE.
  3. ESAME ED APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DI GESTIONE ANNO 2012.
    • La Commissione Bilancio in preparazione del Consiglio Comunale.
    • La delibera di giunta di chiusura dell'esercizio 2012.
    • In neo assessore Alessandro Abbenda presenta i numeri complessivi del Bilancio 2012.
    • Le prime domande riguardano gli investimenti (1.4 Milioni di Euro con scarsi risultati), i residui attivi e passivi degli anni precedenti al 2012 e ancora non incassati o pagati, il costo della gestione dei rifiuti che continua ad aumentare, l'eliminazione dell'amianto.
    • L'assessore Abbenda, seguendo la tradizione dell'amministrazione di centrodestra, illustra l'elenco dei servizi sociali con spese e entrate, come se i costi dei servizi sociali dovessero essere coperti da chi dei servizi sociali ha bisogno. Il comune ha il compito istituzionale (rif. TUEL) di erogare i servizi sociali come servizi pubblici ossia come servizi che tutta la comunita' comunale finanzia a favore di chi dei servizi sociali ha bisogno. L'approccio privatistico (chi usa il servizio lo deve pagare) lascia da solo chi ha piu' bisogno e rischia di disgregare la nostra comunita'. L'assessore Abbenda risponde dicendo che non e' sua intenzione portare avanti questo approccio.
    • Il Sindaco D'Amico si lamenta del fatto che il Patto di Stabilita' impedisce di spendere i soldi che abbiamo presso la Cassa Depositi e Prestiti.
    • La scelta di destinare i fondi del bilancio comunale ad un certo servizio sociale piuttosto che un altro o ad un servizio sociale riducendo i costi di organizzazione e' una scelta strategica: non e' indifferente spendere i soldi di tutti in un certo ambito piuttosto che in un altro. In tempi come questi e' importante che le decisioni riguardanti i soldi di tutti vengano prese in modo trasparente e partecipato. E' importante che si dia vita ad un bilancio partecipato informando e coinvolgendo i cittadini.
    • Abbiamo votato contro per due ragioni, la prima e' che non condividiamo molte delle scelte di bilancio di questa amministrazione (si pensi alla tariffa della mensa superiore a quanto costa al comune e i 30 mila Euro spesi per la segretaria del sindaco), la seconda e' che nel bilancio di questo amministrazione non c'e' niente che va incontro ai nuovi bisogni della nostra comunita'.
  4. PIANI DI ZONA APPROVATI IN AREA EX 167/62: NUOVE INDICAZIONI SULLA PROCEDURA DI ALIENAZIONE DEI BOX AUTO.
    • Il punto e' stato ritirato dalla giunta.

Marcello Novelli, 22 Aprile 2013


Manda un commento all'articolo*

* I commenti non saranno pubblicati sul sito.

Nome

Email

Commento


Condividi con i tuoi amici su Facebook
<-- Torna alla Pagina
Marcello Novelli
22 Aprile 2013