Progetto Cassina-Sant'Agata
Abbiamo un futuro in comune
Le dimissioni di Chiesura
Un occasione per ripensare il modo di fare cultura a Cassina
La gestione di Chiesura dell'Assessorato alla Cultura e' stato caratterizzato da settarismo culturale mai visto prima. Incapace di essere rappresentativo di tutti i cittadini, ora che si e' dimesso la Giunta puo' cogliere l'occasione per un cambio di rotta.

Pur esprimendo solidarietÓ umana per le ragioni che hanno costretto alle dimissioni l'Assessore alla Cultura Sig. Chesura, riteniamo che la sua opera nella attuale Amministrazione Comunale sia stata segnata da un settarismo culturale che non ha saputo interpretare le diverse opinioni e valori presenti sul territorio.

L'incapacitÓ di essere rappresentativo di una comunitÓ nel suo insieme lo ha portato a rinunciare a collaborazioni offerte da parte di singoli cittadini o associazioni cassinesi che avrebbero dato valenza pi¨ ampia alla sua opera culturale e amministrativa.

La sua posizione Ŕ peraltro ampiamente condivisa dalla attuale Giunta che pone discrimini culturali dimenticando il ruolo di rappresentanza di tutta la comunitÓ cassinese.

Per questa ragione le sue dimissioni possono essere occasione di ripensamento del modo di amministrare e di rappresentare il paese da parte di questa Giunta.

Chi sarÓ chiamato alla sostituzione dovrÓ dimostrare una pi¨ ampia visione culturale e essere all'altezza del ruolo che compete a un Amministratore Pubblico in un ambito particolarmente sensibile a valori culturali che se pur diversi devono trovare tutti spazio pubblico di espressione.

Mario Pozzoni, 7 Novembre 2011


Manda un commento all'articolo*

* I commenti non saranno pubblicati sul sito.

Nome

Email

Commento


Condividi con i tuoi amici su Facebook
<-- Torna alla Pagina
Mario Pozzoni
7 Novembre 2011