Progetto Cassina-Sant'Agata
Abbiamo un futuro in comune
Una finanziaria contro le fasce deboli
Martedi' 6 Settembre 2011 ore 11.00 - Palazzo Comunale
La Cooperativa Sociale Il Germolio in occasione dello sciopero generale organizza un'iniziativa di presenza davanti al palazzo comunale di Cassina de' Pecchi contro la manovra finanziaria che taglia le risorse dei comuni, e di conseguenza i servizi, e che va a colpire le fasce piu' deboli.

Agli Amministratori del
Comune di Cassina de’ Pecchi e dei Comuni limitrofi
Ai cittadini di questi Comuni
Ai nostri utenti ed alle loro famiglie

La Cooperativa Sociale Il Germoglio fornisce, in collaborazione con i servizi sociali, servizi per disabili sul territorio di Cassina de’ Pecchi e su altri 9 comuni limitrofi.

Riteniamo come Cooperativa e come soci lavoratori che i tagli proposti nel decreto di Agosto, nonchè nei precedenti provvedimenti, siano una minaccia per i servizi forniti dagli Enti Locali alle fasce deboli della nostra società (minori, anziani, disoccupati, disabili, etc.).

Riteniamo di avere il dovere di difendere il lavoro che quotidianamente svolgiamo credendo fermamente che sia un servizio in risposta ai bisogni dei nostri utenti, delle loro famiglie e dei comuni ai quali questo servizio è rivolto.

Riteniamo che non possano essere proprio le fasce deboli, alle quali una società giusta deve dedicare risorse e forme dignitose di sostegno ed integrazione, a pagare per la crisi finanziaria.

Crediamo in una società in cui esista una tassazione progressiva che permetta di creare un benessere (di vita) diffuso, una società dove ci siano i giusti spazi di accoglienza ed inclusione di tutti i soggetti che ne sono parte; per questo lavoriamo e per questo difenderemo il nostro posto di lavoro.

Lo faremo in modo particolare il giorno:

MARTEDI’ 6 SETTEMBRE 2011 alle ore 11.00

davanti al Comune di Cassina de’ Pecchi

In questa giornata di protesta in cui alcuni sindacati hanno indetto uno sciopero generale, ampio e diffuso, noi abbiamo pensato ad una iniziativa di PRESENZA presso il comune che ospita i nostri servizi (questo documento sarà inviato anche agli altri Comuni per i quali operiamo).

Protocolleremo questo documento sperando di trovare il Comune chiuso per sciopero (in quel caso ritorneremo a svolgere la sola formalità il giorno successivo) e lo consegneremo a chi vorrà essere con noi in questa occasione.

Inviteremo a questa iniziativa tutti i nostri utenti, tutte le famiglie e chiunque vorrà condividere con noi questa PRESENZA.

Chiederemo al Sindaco o a chi per esso di essere ricevuti per sostenere e condividere l’idea che la soluzione non possono essere i tagli agli Enti Locali ed ai servizi ad essi legati.

Oltre a queste motivazioni che ci riguardano direttamente, il nostro ESSERCI è anche a difesa di quei diritti di Cittadini e Lavoratori che sono fortemente intaccati dal Decreto; ci riferiamo in particolar modo ai seguenti punti:

  • la contrattazione e rappresentanza sindacale che svuotano i contratti nazionali
  • lo spostamento delle festività laiche che rendono meno presenti i fondamenti della nostra Costituzione.

NON POSSIAMO FARCI RUBARE IL FUTURO

Il Germoglio Cooperativa Sociale a r.l.


Manda un commento all'articolo*

* I commenti non saranno pubblicati sul sito.

Nome

Email

Commento


Condividi con i tuoi amici su Facebook
<-- Torna alla Pagina
Roberto Bertolotti
2 Settembre
Il documento de Il Germoglio (PDF)